skip to Main Content

Io verrò a cercarti

Io verrò a cercarti anche quando non avrò strade
che mi conducano a te.
Io verrò a cercarti anche dopo che il cuore
si sarà arreso ed avrà smesso di sognarti.
Io verrò a cercarti al di là del tempo,
tra quegli istanti smarriti che vagano sbadati
dentro una nostalgia.
Io verrò a cercarti per scrivere nuovi versi.
Forse sarà già stato tutto scritto, allora mi inventerò
parole mai dette per lasciare una scia di luce,
un’impronta indelebile sui marciapiedi
lasciati al buio dal tuo sorriso.
E quando sarai distante e la notte calerà sul mio cuore,
tu soltanto potrai illuminare il silenzio fatto di pensieri.
Io verrò a cercarti.
A volte mi manchi tanto e allora il desiderio si fa mano,
perché solo una carezza lascerei sul tuo viso bagnato
da un ricordo, l’amarezza soffoca ogni bene e solo
la dolcezza è capace di guarirla, ma non so dove trovarti,
allora mi perdo in un dolore che chiamo: inquietudine.

Antonio Cuomo

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento