skip to Main Content

Come le foglie sugli alberi

Come le foglie sugli alberi d’inverno, non ci sei.
E mi sento solo, come un ramo innevato, pieno di fiocchi.
E come un coriandolo, mi hai usato una volta, felice,
e poi, lasciato sul cemento.
Che con la neve è ghiacciato, pieno di pozzanghere,
ed io affogo.
Piove su di me, il cielo è nuvoloso, e nero di notte,
come il buio.
Come i miei sogni, ora, diventati incubi.
Il vento soffia,
fa volare via le mie speranze, e fa rabbrividire le mie emozioni.
Che pian piano, perdono inchiostro e si cancellano,
e pian piano non ci saranno nemmeno più.
Un albero senza foglie, ma ancora in piedi,
con le radici ghiacciate, ma ancora lì.
Son sicuro, che la primavera arriverà, e le foglie ricresceranno,
e i miei sogni, cambieranno.
Punteranno all’estate, con il sole nel cielo, e quando tutto è felice,
come lo eravamo noi, e come lo saremo,
quando tutto questo freddo passerà.

Daniele Rizzo

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento