skip to Main Content

14 Giugno 2019

Volevo ringraziarti per il tempo trascorso insieme a………. che mi ha confermato,
che la parte di vita trascorsa insieme ha avuto, ha e avrà sempre una importanza primaria nella mia vita.
“Ci sono foglie che si aggrappano ai rami perché non vogliono cadere mai,
ci sono stelle che si aggrappano al cielo perché si accorgono di finire, sai,
ci sono ubriachi che stringono il bicchiere perché è sempre l’ultimo che fa paura,
ci sono uccelli che sentono lo sparo e contano quanto gli resta ancora.
Ed è soltanto questione di tempo: quello che serve a salvare un uomo,
ci sono ragazzi che chiudono gli occhi e si distruggono in un altro tempo,
ma d’altra parte ci sono vecchi che darebbero tutto per un momento,
ci sono lettere che non arrivano, baci che restano immaginari,
ci sono treni che si stanno chiedendo quando finiscono i binari.
E ci sono poeti che chiedono a Dio un altro giorno per dire qualcosa
e i giardinieri sdraiati di notte col naso sul gambo di una rosa,
ci sono bambini che aspettano quando verranno per spegnere la luce,
e uomini che hanno sfidato il tempo perché qualcuno sia felice.
E noi, quanto tempo abbiamo?
Io, quanto amore ho?
Tu, quanto amore hai?
Io, non ti perdo mai ti aspetto al fondo di questa strada, sai;
basta solo sapere questo, sai, conta solo questo, sai.”
    (R.Vecchioni)
Grazie per quello che sei e sarai sempre per me.
Sai che per me il rapporto è per sempre, al di là degli errori fatti.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento